• Edizioni di altri A.A.:
  • 2019/2020
  • 2020/2021
  • 2020/2021
  • 2021/2022
  • 2022/2023

  • Lingua Insegnamento:
    ITALIANO 
  • Testi di riferimento:
    1) DEMATTEIS G. e LANZA C., Le città del mondo. Una geografia urbana, Torino, Utet, 2011.

    2) VICARI HADDOCK S. (a cura di), Questioni urbane. Caratteri e problemi della città contemporanea, Bologna, il Mulino, 2013 (capitoli: 7 e 8).
    Per gli studenti ERASMUS:

    1) DEMATTEIS G. e LANZA C., Le città del mondo. Una geografia urbana, Torino, Utet, 2011.
    2) TESINA volta ad approfondire un argomento trattato a lezione riferibile alla città di provenienza. 
  • Obiettivi formativi:
    L'insegnamento intende fornire un quadro aggiornato dei concetti e dei fenomeni che permettono oggi di comprendere il funzionamento del sistema economico. Tra questi, la città intesa come sintesi territoriale del progresso e della innovazione analizzata alla scala locale e a quella globale. In un mondo in cui la metà della popolazione vive nelle città, la geografia urbana si pone sempre più come disciplina basilare utile a interpretare la profonda metamorfosi dello spazio urbano che più di ogni altro è attraversato da composite processualità, come quella della globalizzazione, della competitività, dei fenomeni migratori, della dispersione insediativa e delle relative problematiche. Competitività urbana, conoscenza e innovazione, qualità della vita, sostenibilità urbana, coesione sociale, malessere e benessere nelle città, paesaggi socio-spaziali in trasformazione rappresentano, oggi, nuove variabili con cui la città è chiamata a confrontarsi e che la lettura geografica affronta attraverso una trattazione sistematica, laddove la città si pone come attore territoriale principale capace di muovere e guidare il funzionamento dei sistemi economico-produttivi regionali di riferimento, nell'ambito di una accresciuta competitività.
    Tali obiettivi aiutano a comprendere e a interpretare in maniera critica e "spazializzata" le dinamiche dell'economia e dei mercati. In particolare, il ruolo della città come nodo territoriale di riferimento capace di trasmettere competitività al sistema economico e come punto caldo dal quale muovere per una reale implementazione dei principi della sostenibilità. Tali conoscenze consentiranno allo studente di affrontare in maniera critica problematiche di tipo socio-economico legate, per esempio, alle scelte localizzative, agli squilibri territoriali, ai fattori di competitività e di sostenibilità e di analizzare casi regionali esprimendo un giudizio autonomo su punti di forza e di debolezza del territorio, rappresentandone le problematiche e proponendone adeguate soluzioni. 
  • Prerequisiti:
    Non sono previsti vincoli di propedeuticità. 
  • Metodi didattici:
    Didattica frontale, supportata dall'utilizzo di slides.
    Si prevede l'organizzazione di seminari di approfondimento su alcune tematiche specifiche. 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    L'esame prevede una prova orale volta ad accertare la conoscenza e la comprensione degli argomenti trattati durante il Corso e presenti nel programma di studio. Inoltre, l'esame si propone di verificare la capacità di applicare la conoscenza attraverso la soluzione di casi studio e/o la capacità di produrre un ragionamento critico sui fattori di competitività e sostenibilità urbane con una lettura multiscalare.
    La valutazione dell'esame è espresso con voti in trentesimi.
    E' prevista la lode. 
  • Sostenibilità:
    Si.
    Il Corso affronta la tematica della sostenibilità urbana direttamente riferibile all'obiettivo 11 dell'Agenda ONU 2030 
  • Altre Informazioni:
    Il ricevimento studenti è assicurato il martedì (ore 11-13) e il mercoledì (ore 10-12) 

L'insegnamento affronta i seguenti argomenti:
a) Definizione e tipologia di città
Dalla campagna alla città: il fenomeno urbano alla scala mondiale
Dalla città alla campagna: espansione e dispersione urbana
Funzioni e dinamica urbana
Rendita urbana, trasporti e forma della città
Popolazioni urbane
Sistemi e reti di città
La città globale
Politiche urbane

b) Le questioni urbane
La città, porta degli immigrati;
povertà urbana

L'insegnamento intende fornire un quadro aggiornato dei concetti e dei fenomeni che permettono oggi di comprendere il funzionamento del sistema economico. Tra questi, la città intesa come sintesi territoriale del progresso e della innovazione analizzata alla scala locale e a quella globale. In un mondo in cui la metà della popolazione vive nelle città, la geografia urbana si pone sempre più come disciplina basilare utile a interpretare la profonda metamorfosi dello spazio urbano che più di ogni altro è attraversato da composite processualità, come quella della globalizzazione, della competitività, dei fenomeni migratori, della dispersione insediativa e delle relative problematiche. Competitività urbana, conoscenza e innovazione, qualità della vita, sostenibilità urbana, coesione sociale, malessere e benessere nelle città, paesaggi socio-spaziali in trasformazione rappresentano, oggi, nuove variabili con cui la città è chiamata a confrontarsi e che la lettura geografica affronta attraverso una trattazione sistematica, laddove la città si pone come attore territoriale principale capace di muovere e guidare il funzionamento dei sistemi economico-produttivi regionali di riferimento, nell'ambito di una accresciuta competitività.
Tali obiettivi aiutano a comprendere e a interpretare in maniera critica e "spazializzata" le dinamiche dell'economia e dei mercati. In particolare, il ruolo della città come nodo territoriale di riferimento capace di trasmettere competitività al sistema economico e come punto caldo dal quale muovere per una reale implementazione dei principi della sostenibilità. Tali conoscenze consentiranno allo studente di affrontare in maniera critica problematiche di tipo socio-economico legate, per esempio, alle scelte localizzative, agli squilibri territoriali, ai fattori di competitività e di sostenibilità e di analizzare casi regionali esprimendo un giudizio autonomo su punti di forza e di debolezza del territorio, rappresentandone le problematiche e proponendone adeguate soluzioni.

L'insegnamento affronta i seguenti argomenti:
a) Definizione e tipologia di città
Dalla campagna alla città: il fenomeno urbano alla scala mondiale
Dalla città alla campagna: espansione e dispersione urbana
Funzioni e dinamica urbana
Rendita urbana, trasporti e forma della città
Popolazioni urbane
Sistemi e reti di città
La città globale
Politiche urbane

b) Le questioni urbane
La città, porta degli immigrati;
Povertà urbana.

Per gli studenti ERASMUS, il programma prevede gli argomenti riportati sotto il gruppo (a), oltre a una tesina volta ad approfondire un argomento trattato a lezione riferibile alla città di provenienza.

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram